Torna alle nostre fotografie

Sabato 19 Dicembre 2015 - Stage di Natale Bushido


Sabato 19 Dicembre 2015 si è svolto presso il Dojo Bushido di Cinisello Balsamo una lezione congiunta tra il Dojo Bushido, il Karate Shotokan Bregaglia del responsabile AKIDO per la Svizzera Massimo Pelganta e il Valchiavenna Karate Shotokan del direttore tecnico Lara Cipriani.

Lo stage ha inizio


Alcuni momenti dell'allenamento




Allenamento del Kata Heian Shodan Ura



Fabio Ferri e Luca Braghin eseguono il Kata Meikyo

Dopo l'esecuzione del Kata viene eseguito il Bunkai


Il Bunkai viene eseguito parallelamente da due gruppi

Nel primo gruppo, Tori è Fabio mentre gli Uke sono Cristiano, Lorenzo e Daniele

Nel secondo gruppo, Tori è Luca mentre gli Uke sono Simone, Michele e Piera

Alcune sequenze dell'attacco con il bo (abbreviazione di roku-shaku-bo, "bastone lungo sei shaku", ovvero 180 cm circa)

Gli attacchi portati da Daniele, parati e contrattaccati da Fabio, sono una delle parti più importanti del Kata.

I due gruppi si alternano nelle tecniche...

...fino ad arrivare alla fine del Bunkai contemporaneamente

Fabio e Lara

Pagina aggiornata domenica 17 gennaio 2021


Il segreto della salute fisica e mentale non sta nel lamentarsi del passato, né del preoccuparsi del futuro, ma nel vivere il momento presente con saggezza e serietà.
La vita può avere luogo solo nel momento presente. Se lo perdiamo, perdiamo la vita. L'amore nel passato è solo memoria. Quello nel futuro è fantasia.
Solo qui e ora possiamo amare veramente. Quando ti prendi cura di questo momento, ti prendi cura di tutto il tempo.

Siddhartha Gautama




Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro.
Il guerriero per noi è chi sacrifica se stesso per il bene degli altri.
E’ suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a se stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell’umanità.

Toro Seduto




Ad ogni forza si contrappone una controforza.
La violenza, anche prodotta da buone intenzioni,
rimbalza sempre su chi l’ha generata.

Yamaoka Tesshu