Torna alle nostre fotografie

8 Novembre 2015 - Stage e gara a Gavi



Domenica 8 Novembre 2015 si è svolta a Gavi, presso il Palazzetto dello Sport di via Cavalieri di Vittorio Veneto il consueto stage di Karate stile Shotokan "Città di Gavi"

Lo stage è stato tenuto dal Maestro Vincenzo Tranchini 8° Dan

L'istruttore Luca Braghin con i Maestri Fabio Ferri e Roberto Modica

Il Maestro Tranchini spiega al pubblico le finalità del Karate e le novità sulle modalità di allenamento


Alcune fasi delle spiegazioni di alcune tecniche di Kumite

Il Maestro Tranchini nella spiegazione degli esercizi propedeutici per le tecniche di calcio circolare




I Maestri Fabio Ferri e Roberto Modica nel ripasso del Kata Heian Shodan

Esecuzione del Kata Heian Shodan

Le cinture nere e marroni in un momento dedicato all'aggiornamento sull'insegnamento ai bambini



Alcune fasi dell'allenamento del Kumite


Terminato lo stage e la piccola gara si procede alle premiazioni


La premiazione di Michele e Cristiano per la categoria "Cinture nere veterani"

Il campione del mondo di Kumite Pape Ba scherza con Michele, Cristiano, Andrea e Riccardo

La premiazione nella categoria "Cinture gialle veterani"

Il Maestro Fabio Ferri riceve la coppa per la qualificazione del Dojo Bushido

Lo Stage è finito e si procede con il saluto finale

Cominciano le foto di rito: Luca, Roberto, Fabio e Pietro

Continuano le foto di rito

...e la consueta foto finale dei nostri "vincitori" ;-)

Pagina aggiornata domenica 17 gennaio 2021


Il segreto della salute fisica e mentale non sta nel lamentarsi del passato, né del preoccuparsi del futuro, ma nel vivere il momento presente con saggezza e serietà.
La vita può avere luogo solo nel momento presente. Se lo perdiamo, perdiamo la vita. L'amore nel passato è solo memoria. Quello nel futuro è fantasia.
Solo qui e ora possiamo amare veramente. Quando ti prendi cura di questo momento, ti prendi cura di tutto il tempo.

Siddhartha Gautama




Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro.
Il guerriero per noi è chi sacrifica se stesso per il bene degli altri.
E’ suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a se stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell’umanità.

Toro Seduto




Ad ogni forza si contrappone una controforza.
La violenza, anche prodotta da buone intenzioni,
rimbalza sempre su chi l’ha generata.

Yamaoka Tesshu